Digital detox: una piccola guida per riuscire a farla

Digital detox una piccola guida per riuscire a farla

La tecnologia e l’iperconnettività fanno parte ormai della nostra generazione, eppure ti potresti sentire sopraffatta, con la tua libertà limitata e la tua energia contaminata. Se ti ritrovi in queste parole, allora avresti bisogno di mettere dei limiti con i dispositivi elettronici!

Sono io stessa una grande fan della tecnologia, il mio telefono è l’estensione del mio braccio, e non riesco a staccarmi dai social networks. Soffro sicuramente di FOMO da cellulare e in questo articolo racconto della libertà assoluta che ho provato quando mi sono ammalata a bordo di una crociera – su cui ero salita per lavoro – e sono rimasta confinata per tre giorni senza social né tv on demand.

Cos’è la digital detox

Ho chiesto a chatGPT come definirebbe la digital detox e questa è la definizione più accurata che mi ha dato: “periodo in cui una persona si disintossica dall’uso eccessivo dei dispositivi digitali, cercando di ridurre al minimo o eliminare completamente l’uso della tecnologia al fine di ritrovare un equilibrio nella propria vita, ridurre lo stress e riconnettersi con la realtà e le relazioni interpersonali.”

Questo metodo diventa sempre più popolare tra le persone che iniziano a rendersi conto di come la tecnologia sta fortemente impattando le loro vite e il modo in cui pensano. Fondamentalmente, la digital detox è disconnettersi per riconnettersi.

Perché dovresti provarla anche tu

La tecnologia ha tanti vantaggi, è innegabile. Ha reso la nostra vita molto più semplice, ci permette di mantenerci in contatto con persone anche dall’altra parte del mondo, riceviamo le informazioni subito, ma ne riceviamo troppe! E tante volte ci sentiamo sopraffatte dalla quantità di informazioni da cui veniamo bombardate ogni ora di ogni giorno.

Una volta sono rimasta piacevolmente colpita: ero in treno da Genova per Spotorno e intorno a me (io compresa) non avevamo i cellulari in mano, bensì un libro! Chi leggeva Felicia Kinglsey, chi studiava un libro di psicologia, io stavo a metà de Il Cavaliere d’inverno e così via. Ricordo di essermene accorta perché appunto è stato un momento più unico che raro vedere tutti con il naso nelle pagine di carta e non dentro uno schermo del cellulare.

Ciononostante, la realtà è che la tecnologia ci sta rubando il nostro tempo e la nostra attenzione. Senza accorgercene, scrolliamo i social senza reale interesse, ci cibiamo di informazioni che non ci servono e alimentiamo così la nostra mente minando la nostra energia. È ovvio che alla fine della giornata siamo stanchissime e la mattina dopo non ci svegliamo riposate! Immagina quante cose potresti fare se lasciassi stare il cellulare e ti occupassi di te stessa!

La digital detox è una pratica che ti permette di proteggere la tua energia, smettere di paragonarti agli altri, e di ricentrarti su te stessa e sui tuoi valori.

Digital detox una piccola guida per riuscire a farla

La social media detox

La social media detox è una parte della digital detox, e consiste nello staccarsi da ogni social media per un periodo specifico, o riducendone l’utilizzo, per svariati giorni o addirittura settimane.

L’importanza di questa pratica è proprio quella di riappropriarsi del proprio tempo, tenendo comunque una connessione con il resto del digitale, come i giornali e ovviamente la messaggistica.

È una via di mezzo per non sparire totalmente, ma comunque prendendo le distanze da ciò che ci drena di più.

Ecco una piccola guida per iniziare subito

I benefici della digital detox

Ovviamente aspettati a provare un sentimento di astinenza perché il tuo impulso subconscio ormai è abituato a sbloccare il cellulare per aprire le app in qualsiasi momento. Ti ritroverai con le mani vuote e non sapere più cosa fare.

Ma tu rimani centrata su te stessa, non perdere il focus: tieni duro e continua con la tua digital detox! I benefici sono molteplici e soprattutto ne trarrai vantaggio fin da subito.

  • Più tempo libero, appunto: inizierai a fare quelle cose che pensavi di non avere mai tempo di fare! Parlando di “non ho mai tempo”, ho scritto qui un articolo che potrebbe interessarti.

  • Una migliore qualità del sonno.

  • Una diminuzione dell’ansia e dello stress.

  • Smetterai di paragonare te stessa e la tua vita con quella degli altri.

  • Automaticamente inizierai un percorso di crescita personale senza neanche rendertene conto.

  • Avrai più tempo per i tuoi passatempi preferiti: da quanto non ti occupi di giardinaggio? Da quanto tempo non leggi quel libro che ti hanno regalato? Perché non guardi quei video che ti sei salvata nelle tue cartelle ma durano troppo per starci dietro? A proposito di video che ti consiglio di guardare, qui ho scritto di due canali che mi hanno fatto compagnia durante la mia ultima influenza.

  • Aumenterai la consapevolezza di te stessa.

  • La tua produttività acquisirà qualità, avrai anche tempo di pianificare le tue giornate in anticipo. Qui ti spiego l’importanza di adottare questa pratica nella nostra vita quotidiana.

  • Minori mal di testa e affaticamento della vista.

  • Aumento della concentrazione e dell’attenzione verso una cosa alla volta: il multitasking non è figo come ci dicevano.

  • Una maggior attenzione e tempo di qualità con le persone che amiamo.

  • Un aumento del tuo stato di calma e di contentezza.

Digital detox bingo!

Ho preparato per te un Bingo della digital detox. Ti sfido a compiere più azioni possibili e vedrai che ti disintossicherai più facilmente di quanto credi.

DIGITAL DETOX BINGO Digital detox una piccola guida per riuscire a farla

È tempo di iniziare!

Non metterti fretta, in base alla tua quotidianità e ai tuoi impegni, ci vorrà un certo tempo prima che riuscirai a sentirti distaccata da tutto ciò che è digitale. Però devi prima di tutto averne la volontà: sii consapevole dei benefici che può portare alla tua mente e al tuo corpo fin dai primissimi istanti in cui decidi di disconnetterti per riconnetterti.

Potrai aumentare la consapevolezza di te stessa, prendere il tempo di fare pilates la mattina invece di attaccarti subito al telefono, occuparti della casa e studiare gli elementi che puoi aggiungere per mantenere alte le energie: ne parlo anche qui!

L’ho imparato e mie spese e ora che conosco i segnali del mio corpo, so che quando sento la testa troppo pesante è arrivato il momento di dirottare la mia attenzione su altro, lontano dagli schermi. Cerco almeno il weekend di dedicarmi ad altro, limitando il mio tempo sui social networks. Non è sempre facile, però mi impongo di leggere e ho ripreso la mia passione per la lettura. È importante crearsi delle nuove routine che vengano a colmare il vuoto che si crea una volta che siamo disconnesse.

Ti auguro di prendere questo tempo per te il prima possibile!

A presto!

SALVA PER DOPO

Digital detox una piccola guida per riuscire a farla

Copertina Image by freepik

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Verified by MonsterInsights